DAA telematico in uscita

Dal 01 gennaio 2011, in attuazione della direttiva Comunitaria nr. 2008/118/CE e successive Determinazioni dell’Agenzia delle Dogane Italiana, il DAA cartaceo stampato su modulo vidimato e prenumerato, è stato sostituito dal DAA telematico (e-AD) che si configura di fatto in una gestione di soli messaggi elettronici.

Tutte le spedizioni effettuate in ambito Comunitario in regime di sospensione di accisa devono essere autorizzate dal servizio telematico dell’Agenzia delle Dogane.

Il DAA telematico (e-AD) si configura di fatto in una gestione di soli messaggi elettronici, perciò la nostra soluzione prevede apposite funzioni per gestire la generazione e archiviazione di tutti i messaggi previsti dal progetto “telematizzazione DAA” (progetto EMCS):

  • Gestione apposita videata per archiviazione e manutenzione DAA telematici (e-AD);
  • Generazione messaggio denominato “IE815” per richiesta ARC da attribuire alla spedizione;
  • Stampa e-AD su formato A4 (carta bianca) come da bozza definita dall’Agenzia delle Dogane;
  • Stampa documento di riserva su formato A4 (carta bianca) come da bozza definita dall’Agenzia delle Dogane;
  • Generazione automatica movimenti di scarico dei prodotti oggetto della spedizione;
  • Generazione messaggio denominato “IE810” per richiesta annullamento precedente richiesta ARC;
  • Generazione messaggio denominato “IE813” per richiesta cambio destinazione precedente richiesta ARC;
  • Archiviazione appuramento avvenuto tramite ricezione messaggio denominato “IE818”
  • Gestione nuove tabelle predisposte dal progetto EMCS.

La nostra soluzione prevede videate semplici ed intuitive che consentono all’utente di destinare un minimo dispendio di tempo al caricamento di tutti i dati richiesti per complicare un e-AD nel pieno rispetto dei tracciati e delle regole di complicazione pubblicati sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Dogane.

Sono previsti numerosi controlli automatici sin dalla fase iniziale di inserimento nuovo e-AD così da anticipare eventuali errori che potrebbe segnalare il servizio telematico doganale al ricevimento del file medesimo.

Inoltre, in presenza di un eventuale programma gestionale esterno al nostro, è possibile acquisire automaticamente tutte le informazioni contenute nei documenti DDT o fatture e lasciare al nostro programma il compito di generare e archiviare automaticamente i relativi e-AD.

Flussi Telematici

Con l’obiettivo di velocizzare e semplificare, l’attività quotidiana dell’utente è previsto l’automatismo che permette:

  • generazione del file XML
  • applicazione automatica della firma digitale
  • invio telematico diretto al portale WEB delle Dogane
  • visualizzazione esito della trasmissione ricevuto dal portale WEB delle Dogane
  • per gli e-AD in uscita, assegnazione automatica del codice ARC e della data convalida.

Con un solo click, il modulo permette di demandare al programma l’esecuzione simultanea di tutte attività che quotidianamente vengono eseguite manualmente con numerosi vantaggi per l’utente:

  • Hydra si interfaccia direttamente con l’Agenzia delle Dogane
  • niente più firma digitale del file: la procedura elimina qualsiasi software utilizzato sin d’ora per la FIRMA DIGITALE
  • velocità e semplicità con un notevole risparmio di tempo.