MVV Elettronico

Dal 1°gennaio 2021, l’MVV elettronico sarà obbligatorio e sostituirà il documento cartaceo. Si attua in questo modo un procedimento di digitalizzazione documentale, che prevede l’eliminazione dell’obbligo di vidimazione dei documenti di trasporto e offre agli operatori del settore grandi margini di semplificazione.

L’MVV cartaceo era entrato in vigore nel 2013 in sostituzione al documento DOCO, per le cantine definite “piccoli produttori” che vendano all’ estero e dovevano scortare il trasporto dei prodotti vitivinicoli dall’Italia verso i Paesi CEE ed EXTRACEE.

Fino al 31 dicembre 2020, sarà consentito utilizzare sia il documento cartaceo che quello elettronico (decreto Mipaaf del 13 Aprile 2018).

Con la nostra soluzione Ampelide era già possibile archiviare ed inviare gli MVV con convalida via PEC; abbiamo implementato il programma con le specifiche tecniche richieste dal MIPAAF per l’invio telematico del documento di trasporto e la convalida da parte del SIAN, mentre per l’archiviazione dei dati si è mantenuta l’interfaccia grafica per mantenere la continuità operativa.

Da una unica videata è possibile attivare varie funzioni con un semplice click:

  • Generazione MVV in formato elettronico
  • Trasmissione MVV-E al SIAN e ricezione automatica della convalida con archiviazione del documento ricevuto in formato PDF e invio della notifica via sms o mail al Trasportatore ed al Destinatario
  • Trasmissione automatica al SIAN della richiesta del Certificato di Origine e Provenienza con abbinamento automatico al documento MVV
  • Convalida istantanea degli MVV elettronici in entrata con o senza revisioni sui quantitativi ricevuti
  • Annullamento MVV già convalidato con trasmissione telematica direttamente al SIAN
  • Generazione automatica dei movimenti di scarico di magazzino

Con Ampelide, oltre agli MVV-E in uscita, è possibile gestire facilmente anche gli MVV-E in entrata, senza dover accedere manualmente al portale del SIAN perché il programma crea una connessione automatica per estrarre il dettaglio delle righe riferite agli MVV in ricezione e, all’arrivo del prodotto, si può procedere con la chiusura del documento in modo istantaneo, direttamente dalla videata del programma Ampelide.

L’obbligo di chiusura di un MVV elettronico ricevuto, compete solamente ai soggetti che sono in possesso di Codice ICQRF.

In presenza del modulo GESTIONALE completa la soluzione la funzione che genera automaticamente la fattura evadendo il documento MVV convalidato.